Servizi finanziari e legali

Come assicurare la propria casa


Lassicurazione sulla casa una di quelle polizze che vanno valutate attentamente per non trovarsi in situazioni spiacevoli e poco gestibili. Ragion per cui nel momento in cui decidete di orientarvi verso un contratto assicurativo che tuteli il vostro immobile necessario sapere alcune cose fondamentali. Innanzitutto gli assicuratori tendono a proporvi il tipo di contratto vantaggioso a seconda di una serie di parametri legati a specifici fattori che rispondono ad alcuni quesiti sulla tipologia dutilizzo del fabbricato, sulla sua relativa classificazione e soprattutto sulle caratteristiche costruttive che in genere deve avere un fabbricato per poter essere assicurato.

Solitamente un assicuratore fa il sopralluogo e viene a vedere la casa da assicurare proprio per verificare questi tre aspetti sopracitati. In passato lassicurazione sulla casa si stipulava acquistando separatamente le relative garanzie: da quellaincendio e danni ai beni a quella legata agli eventi speciali come gli atti vandalici, come quella relativa al ripristino di un furto, e tante altre. Oggi invece ci troviamo di fronte ad una semplificazione delle norme burocratiche. Ragion per cui per assicurare la nostra casa viene stipulato un solo contratto a cui associato a piacere uno dei rischi principali (incendio, furto e responsabilit civile della propriet e della vita privata) con annessi due rischi accessori, come la tutela legale e la relativa assistenza.

Il costo della polizza varia a seconda dellutilizzo che viene fatto dellimmobile che deve essere assicurato. Ragion per cui lassicuratore deve sapere se labitazione oppure no la dimora abituale del richiedente, oppure se una casa di vacanza o una casa che viene solitamente data in affitto o in comodato. Questo aspetto sar molto importante per definire i termini del contratto assicurativo. Infatti in passato le compagnie di assicurazione si basavano sulla residenza anagrafica per ricavare questo dato, ma oggi si predilige adottare un altro criterio, e cio definire dimora abituale quella dove il richiedente risiede per la maggior parte dellanno.

Fonte:http://sosassicurazioni.com/