Servizi finanziari e legali

Tutti cercano investimenti sicuri, di nuovo corsa ai compro oro


Nei momenti di maggiore incertezza finanziaria, acquistare e vendere oro si rivela un investimento sicuro e proficuo, specialmente nei periodi di crisi come quello che stiamo attraversando da diversi anni. Come si spiega questo fenomeno?
L'oro viene considerato comunemente come il miglior "bene rifugio".
Questa commodity (il termine inglese utilizzato per indicare beni di consumo e materie prime quotate nei mercati) possiede infatti della qualit ben precise, che da svariati secoli ne definiscono il valore: un metallo puro, difficile da trovare, estremamente resistente e particolarmente utile nel settore tecnologico, per via delle sue ottime capacit di conduzione. Non quindi solamente legato al settore del lusso, sebbene gioielli, ornamenti e articoli di decorazione siano tra i prodotti pi realizzati con questo materiale.
Non si deve inoltre dimenticare la realizzazione di prodotti auriferi sotto forma di barre, lingotti e monete.
Le recenti bancarotte bancarie di alcuni istituti italiani, associate alle turbolenze delle Borse mondiali, hanno dimostrato come gli investimenti finanziari siano ancora troppo imprevedibili e poco sicuri. I conti deposito offrono degi tassi d'interesse pari a zero, mentre i rendimenti pi consistenti sono legati a prodotti dall'elevato livello di rischio. Ecco perch la compra-vendita dell'oro suscita maggiore interesse tra chi intende realizzare degli investimenti privi di sorprese.
Diversamente dalle quotazioni di un titolo azionario o dai rendimenti di un'obbligazione, il valore dell'oro si mantiene costante e addirittura cresce nei momenti di incertezza, per cui chi lo possiede ha la sicurezza che si tratta di un bene il cui prezzo non subisce le oscillazioni dei prodotti finanziari e che potr sempre apportare dei profitti.
Non un caso quindi che la perdurante crisi che ha caratterizzato gli anni dal 2008 ad oggi abbia stimolato i risparmiatori a comprare o vendere oro e metalli preziosi, stimolando l'attivit dei compro oro che salita proporzionalmente.