Passioni, sport e hobby

Il cane da Pastore Svizzero: anima dolce e gentile che adora i bambini.


Pazienza e competenza sono fondamentali per allevare il pastore svizzero.

Quella dell'allevamento, quindi, un'attivit da svolgere con la massima seriet e professionalit.

Il cane da pastore svizzeo l'antenato pi vicino al pastore tedesco che noi tutti conosciamo, la sua razza risale all'800 e presenta caratteristiche fisiche e caratteriali molto simili: il colore del pelo, il muso e la coda, indole stabile, agile e ottime capacit di apprendimento.

L'allevamento dei cani da pastore svizzero, quindi, un passaggio necessario e fondamentale per formare i cuccioli di questa razza canina, fin dai primissimi mesi e cos fornire loro, l'imprinting, importante durante la fase di crescita e utile in et adulta, quando sono maggiormente impiegati nelle varie attivit.

Seguire questa attivit perci, richiede una certa competenza, attenzione e cura che soltanto un allevatore esperto e professionale in grado di fornire per incanalare nella giusta direzione lo sviluppo fisico e caratteriale del cane.

In Italia la poca notoriet di questa razza un suo vantaggio perch ancora non attira persone interessate solo a fini commerciali, poco affidabili che si improvvisano allevatori ma che in realt sono solo commercianti di cani, come avviene per altre razzze molto pi note e di moda.

E' tuttavia importante affidarsi un allevamento serio e qualificato di pastore svizzero, dove la salute e il benessere dei soggetti e dei cuccioli viene al primo posto: conoscvere di persona l'allevatore, le condizioni dei cani e informarlo del nostro stile di vita sicuramente un buon inizio per una felice convivenza con questa splendida razza.

La sua gi naturale indole, socievole, buona e attenta nei riguardi dell'uomo, lo hanno reso adatto a ruoli di guardiano di bestiame e terreni, e negli ultimi anni, il cane da pastore svizzero sempre pi impegnato in compiti sociali e come cane da compagnia.

Allevare bene il pastore svizzero bianco importante perch, grazie al percorso educativo a cui esso viene sottoposto, il suo utilizzo largamente richiesto per scopi sociali, sia dalle forze dell'ordine che dalle organizzazioni che lavorano in campo umanitario, come con soggetti con disabilit o non vedenti.

La loro educazione deve interessare, soprattutto i primissimi momenti di crescita, quelli che vanno dai 3 ai 7 mesi di et, quando i cuccioli, i pastori svizzeri bianchi si mostrano in tutta la loro tenerezza e giocosit, soprattutto con i bambini.

L'allevamento di Pastore Svizzero, nel suo iter completo, include un altro aspetto fondamentale per la loro crescita.

Per far s che sia corretta e nella giusta direzione, infatti, occorre un'alimentazione sana ed equilibrata, leggera e non pesante, che dia il giusto apporto nutritivo ai muscoli e alle ossa e che permetta ai cani di non perdere la loro naturale agilit.

Per quanto riguarda, invece, la cura prettamente estetica, oltre all'adeguato nutrimento con mangimi di alta qualit senza farine di cereali (grain free), basta spazzolare il pelo del cane due volte a settimana e toglierne l'eccesso, facendolo risultare ancora pi bello e lucente.