Materiali e forniture per l'edilizia

Installazione e manutenzione ascensori a Gorizia


Tra comodit e lusso, gli ascensori furono progettati allo scopo di eliminare i disagi creati dal crescente sviluppo verso l'alto degli edifici. L'invenzione dell'ascensore elettrico viene comunemente attribuita ad un tedesco nel 1880 ma la prima enorme applicazione si ebbe nel 1889 a Parigi per l'inaugurazione della Torre Eiffel. Da allora gli ascensori si sono evoluti e trasformati ed oggi non se ne pu pi fare a meno, non certo per questioni di pigrizia, bens perch prima di ogni altra cosa permettono il superamento delle barriere architettoniche. In base al loro funzionamento gli ascensori possono essere suddivisi in diverse tipologie: 1) l'Ascensore a fune quello pi antico e tradizionale, funziona grazie ad un meccanismo di contrappeso ed caratterizzato dalle doppie porti (quelle del vano ascensore e quelle esterne); 2) l' Ascensore con motore a olio; 3) Ascensori Machine Room Less (Mrl) sono i pi nuovi: l'assenza dei locali macchine permette di installare ascensori anche in edifici dallo spazio ristretto e abbatte i costi per la manutenzione; 4) Ascensori panoramici sono particolarmente diffusi non solo in edifici commerciali ma anche in quelli residenziali privi di spazio interno. Nella legge quadro in materia di accessibilit agli ambienti (l. 13/1989) gli ascensori sono inseriti tra gli impianti per il superamento delle barriere architettoniche, intendendosi per tali qualunque ostacolo che impedisca o limiti lo spostamento o la fruibilit dei servizi. Al riguardo sufficiente pensare agli anziani o ai portatori di handicap motori che senza gli ascensori non potrebbero accedere con facilit non solo ai piani alti degli edifici residenziali ma anche, per fare un esempio, alle banchine delle stazioni metropolitane. La legge 13/1989 qualora vi sia nel condominio un soggetto diversamente abile ha introdotto una deroga al quorum che secondo il codice civile l'assemblea condominiale deve raggiungere per deliberare linstallazione dellascensore; inoltre nel caso si voglia installare un impianto per soggetti diversamente abili, secondo la medesima normativa, non necessaria la presenza di tali individui nel condominio perch lo scopo di facilitare in generale l'accesso agli immobili. Ai sensi dell'art 1117 c.c. l'ascensore negli edifici considerato parte comune se installato originariamente. Qualora invece fosse costruito in un periodo successivo, possibile che un condomino si opponga mettendolo a verbale durante l'assemblea che ne abbia deliberato l'installazione; in tal caso non parteciper n agli oneri per la realizzazione n a quelli per la manutenzione ma non potr servirsene. Infatti le spese per la cura dellascensore sono ripartite tra i condomini in proporzione ai millesimi oltre che in base al piano ove posta la propria abitazione all'interno dell'edificio. In Friuli esistono numerose e qualificate ditte per l'installazione e la manutenzione tecnica degli ascensori a Gorizia , e nelle altre province , sia negli edifici residenziali sia in quelli commerciali. Pertanto se il vostro condominio ne ancora sprovvisto, o se abitate in una villa a pi piani e siete stanchi di correre su e gi per le scale, non esitate a contattarle, sapranno trovare la giusta soluzione per ognuno.