Materiali e forniture per l'edilizia

Quando limpermeabilizzazione coinvolge il frontalino


Mettere mano a un balcone per impermeabilizzarlo pu significare anche recuperarne delle parti malridotte. Per esempio gli spigoli esterni.
Se necessario procedere allimpermeabilizzazione balconi, non c da stupirsi nel caso in cui questi ultimi abbiano bisogno anche di qualche altro intervento di manutenzione, come pu essere la riparazione di un angolo o di un frontalino esterno. Anzi, il primo aggiustamento fornisce loccasione per occuparsi finalmente pure del secondo, magari lungamente e impropriamente rimandato. Due piccioni con una fava.

Lapproccio importante
Come ci spiegano gli operai dellazienda siciliana Membrapol, la prima azione da pianificare la rimozione dellintonaco residuo sul punto, diciamo cos, dolente. Quindi, si passa ad eliminare il calcestruzzo ammalorato, finch non spunta il ferro, presumibilmente arrugginito e perci soggetto a unaccurata pulitura (con un anticorrosivo che, nei casi pi gravi, si opponga pure ai cloruri). In realt, il caso di togliere la sporcizia dallintera area da sistemare, in modo da preparare il terreno alle operazioni successive.
Recuperare il calcestruzzo
Per ottenere lintento di risistemare un angolo sgretolato, bisogna per prima cosa trattare la zona interessata con dellacqua, in modo che essa sia satura una volta asciugatasi. Quindi va applicata una malta apposita, possibilmente allungata con un additivo che riduca o annulli il rischio di formazione di piccolissime crepe. A seguire, un paio di mani di un prodotto cementizio da applicare con un pennello, una spatola o un rullo. Loperazione va completata con unidonea vernice elastica. Ulteriori rifiniture riguardanti linserimento di lamine ed altri elementi richiedono probabilmente una maggiore perizia tecnica.
Considerazioni sullimpermeabilizzazione
Quanto illustrato sopra, come si accennava, non una componente accessoria dellintervento da effettuare. Tuttavia, nellauspicabile eventualit in cui latto di impermeabilizzare non sia impegnativo e possa essere risolto con laiuto di resine specifiche che vadano a coprire la superficie gi esistente del balcone senza intaccarla, la riparazione di un frontalino potrebbe diventare, paradossalmente, la parte pi impegnativa del lavoro. Il che, chiaramente, non deve scoraggiare il committente: lo scopo finale quello di disporre di unarea, grande o piccola che sia, da cui affacciarsi in totale sicurezza, senza il timore di infiltrazioni che infradiciscano la struttura interna e senza la preoccupazione di piccole frane che costituirebbero non solo un pericolo ma anche una responsabilit giuridica. Daltronde, il balcone una risorsa, un luogo su cui rinfrescarsi durante le sere destate oppure unestensione del proprio appartamento dove, se le dimensioni lo consentono, organizzare unoriginale tavolata con gli amici. Perch rinunciarvi?
Sfruttate il vostro balcone?