Materiali e forniture per l'edilizia

Quanto costa mantenere una piscina?


Decidere di comprare una piscina non una decisione semplice. Implica una serie di valutazioni e considerazioni monetarie e non solo che meritano di essere fatte prima di procedere allacquisto. L'aspetto sicuramente pi importante : quanto costa mantenere una piscina? A quanto ammontano le spese di gestione? Abbiamo fatto queste domande a Busatta Piscine.

Le spese di manutenzione di una piscina standard

normale e giusto voler conoscere in dettaglio i costi che la tua nuova piscina richieder ogni anno. Diventa per difficile, se non quasi impossibile, essere precisi. Entrano in gioco troppe variabili che possono accrescere o diminuire la cifra finale.

Se non possibile calcolare con precisione le spese di manutenzione, possiamo per dire che allanno la gestione di una piscina standard legata ad elementi legati ai consumi di energia elettrica, acqua e al costo legato all'acquisto dei prodotti chimici.

I principali costi sono determinati da:

il consumo dellacqua;
lutilizzo di energia elettrica;
i prodotti chimici che sono necessari per disinfettare lacqua.

Ovviamente a seconda della conoscenza e dellattenzione che riponi nellutilizzo della strumentazione tecnica e nella cura della piscina, queste spese possono aumentare o diminuire.

Per esempio, conoscendo il volume dacqua contenuto nella vasca e la portata dellimpianto di filtrazione, puoi calcolare quanto la tua pompa impiega per completare il filtraggio dellacqua contenuta nella piscina e di conseguenza, sarai in grado di tenerla accesa solo il numero di ore strettamente necessario. Oppure, tenendo pulita lacqua da detriti e foglie, impedirai che la pompa si ostruisca.

Si tratta di accortezze che determinano una riduzione significativa dei costi.

Le variabili che determinano i costi di gestione di una piscina

Dare una risposta univoca a chi domanda i costi di manutenzione di una piscina difficile. Oltre a quanto detto sopra, devi aggiungere una serie di variabili che influenzano la spesa e di queste, due in particolare sono da prendere in considerazione per valutare i costi di gestione ordinaria.

Le dimensioni e la portata della vasca. Pi una piscina grande, pi, ovviamente, i costi di gestione aumentano: maggiore consumo dacqua, maggiore utilizzo di corrente dovuto allutilizzo della pompa, maggiore impiego di prodotti chimici per disinfettare.

I materiali con cui realizzata la struttura. Le nuove piscine in pannelli autoportanti in acciaio sono molto pi resistenti alle sollecitazioni del terreno e agli agenti chimici e richiedono quindi meno manutenzione, sia delle piscine in vetroresina che di quelle in cemento.

Considerazioni finali

Detto questo, sicuramente la piscina rappresenta un costo ulteriore per un nucleo famigliare che giusto valutare in termini monetari, ma che bisognerebbe anche prendere in considerazione in termini di rapporto costo-beneficio.

Immagina, ad esempio, di avere una forte passione per le auto depoca e di volertene regalare una. Lauto depoca ha un costo di mantenimento molto elevato, eppure per soddisfare la tua passione sei disposto a spendere quei soldi e a dedicarci anche parecchio tempo per le cure necessarie al mantenimento.

Lo stesso ragionamento valido per la piscina. Se decidi di acquistarne una, non vederla solo come un accessorio per abbellire il giardino o un capriccio passeggero, ma considera i vantaggi non monetari che ne trarrai: tempo di qualit trascorso con i cari, relax, divertimento solo cos potrai viverla apprezzandola veramente e non come onere gravoso.